Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Accettando, acconsenti all’uso dei cookie
Accetto

Traduzione Siti Web: 5 Motivi per Farla (e Farla Bene)

Perché la traduzione siti web è importante per farsi apprezzare, conoscere e per vendere in Russia (e non solo).

22.png

La traduzione siti web è un argomento molto attuale. Internet è fondamentale per l’internazionalizzazione: permette di raccontare la propria azienda, promuovere i propri prodotti e servizi, acquisire popolarità e nuovi clienti e addirittura di vendere su Internet in tutto il mondo.

Per capire l'importanza di questo aspetto abbiamo creato un questionario, abbiamo analizzato i risultati delle risposte ottenute e definito i 5 motivi per cui la traduzione siti web in russo è un’azione fondamentale per chi vuole lavorare in Russia.

Iniziamo!

Lo studio in breve:

Non voglio dilungarmi sullo studio e preferisco passare subito “al succo”, quindi darò solo alcuni numeri: 1 questionario di 10 domande divulgato per 30 giorni su 2 social network Facebook e Linkedin. Al questionario hanno risposto 118 abituali utenti di Internet russi tra i quali, senza dubbio, c’è anche qualche tuo potenziale cliente!

Finito! Vediamo ora i 5 motivi per cui è importante la traduzione siti web professionale.

1) L’inglese non basta!

Sempre che la tua azienda non voglia vendere negli USA, in Irlanda o negli altri paesi in cui l’inglese è la lingua ufficiale, Il sito internet in inglese non basta.

Appena l’11% dei rispondenti ha affermato che non è importante avere un testo in russo per fare acquisti online.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che non tutti conoscono l’inglese e soprattutto che gli utenti che lo conoscono non sempre hanno il tempo o la voglia di leggerlo.

L’aveva già detto all’ex cancelliere tedesco Willy Brandt: «Se ti vendo qualcosa, parlo la tua lingua, aber wenn du mir etwas verkaufst, dann muβt du Deutsch sprechen» (… ma se vuoi vendere qualcosa a me, devi parlare in tedesco).

Come dimostra il nostro studio, lo stesso vale anche per il russo (e per molte altre lingue come conferma la Guida linguistica per le imprese europee) soprattutto quando si parla di Internet.

Morale: Se vuoi che l’utente russo si interessi alla tua azienda o brand, che decida di acquistare un prodotto leggendone la descrizione, se vuoi che legga i tuoi articoli, bisogna tradurli!

2) Traduci male – appari male

Diciamoci la verità: andresti ad un incontro di lavoro in ciabatte? Se la risposta è “sì” allora puoi non leggere oltre.

Se invece hai pensato “no, mai” sarai interessato a sapere che una traduzione fatta male o addirittura con Google Traduttore (sì, succede ancora…) appare esattamente così: come un commerciale in ciabatte.

La strategia del “meglio male che niente” funziona solo con il 20% degli intervistati. Il restante 80% ha affermato che è meglio non tradurre il sito internet che tradurlo male e che una traduzione fatta male serve solo a rendere il testo difficile da leggere e da capire.

Ma c’è di peggio, di molto peggio…

La maggioranza degli intervistati (62,6%) ha affermato che una traduzione non professionale o automatica dei contenuti di un sito Internet influisce in maniera negativa o molto negativa sulla percezione dell’azienda, dei suoi prodotti e/o servizi. Direi che non serve aggiungere altro.

Morale: Non basta parlare di qualità, serietà, attenzione ai dettagli, affidabilità e ottimo servizio al cliente. Bisogna dimostrarlo! La traduzione del sito web è un ottimo modo per farlo. Non lo dico io, ma i tuoi potenziali clienti.

3) Dimostrati interessato per interessare

Inizialmente i motivi per tradurre bene il sito internet dovevano essere 4. Poi, analizzando i risultati dei questionari, ci siamo accorti di un dato interessante.

Quando abbiamo chiesto ai rispondenti se durante la navigazione sul sito Internet di un’azienda straniera fosse importante la presenza della versione russa del sito, quasi la metà (45,8%) ha indicato, tra le altre, che il sito Internet in russo “dimostra l’attenzione dell’azienda verso i parlanti di lingua russa”.

Sebbene possa sembrare ovvio, non lo è. Chi trova un sito Internet tradotto nella sua lingua parte già “ben disposto” ed è importante su Internet, dove in media ci vogliono 3 secondi per decidere se chiudere una pagina o continuare a leggere.

Morale: Tradurre il sito web in russo non solo aiuta l’utente a leggere, capire e interessarsi, ma rende chiaro che è proprio a lui che ti stai rivolgendo, che sei pronto e interessato a vendere proprio a lui.

4) Traduzione siti web e web marketing

Chi lavora in questo campo lo sa bene: le strategie di promozione online come il PPC, SMM, SEO, Content Marketing, Link Building (sì, proprio così si chiamano) vengono utilizzate per raggiungere obiettivi differenti ma si basano tutte su una sola cosa: le parole.

4.png

I testi destinati ai blog, agli annunci e ai siti Internet vengono scritti, revisionati, testati e poi riscritti fino a raggiungere il risultato desiderato.

Un lavoro impegnativo, faticoso che può essere completamente vanificato da una traduzione non professionale.

Vediamo perché.

In totale, il 72% degli intervistati ha risposto di non essere disposto a leggere un testo scritto male in russo. Questo si ripercuote su molti aspetti della promozione online. Eccone alcuni:

  • I tuoi annunci pubblicitari, se scritti male, saranno cliccati poco, l'efficacia della tua campagna pubblicitaria sarà basso e il costo alto. Addirittura, Yandex (il motore di ricerca più usato nei paesi russofoni) non permette di pubblicare annunci che contengono errori! 
  • Ammettiamo che l’utente abbia letto il post che hai pubblicato sui canali social. Se è scritto male ed è difficile da leggere, molto probabilmente non lo condividerà. 
  • Riesci a immaginare l’on-page SEO applicato ad un testo con errori grammaticali e sintattici? Sicuramente la tua pagina farà fatica ad apparire nei primi risultati della ricerca. 
  • Se lo scopo del Content Marketing è quello di trattenere l’utente il più possibile sul tuo sito dimostrandogli che sei un esperto nel campo, una traduzione mal eseguita ti darà esattamente l’effetto contrario. 
  • Ben pochi saranno disposti a citare, consigliare e collegare il proprio sito al tuo contenuto se questo è difficile da leggere e comprendere

Morale: La strategia di promozione online all’estero è importantissima MA deve essere necessariamente accompagnata da una strategia linguistica.

5) Traduzione siti web e vendite online

Nel commercio online uno degli obiettivi fondamentali è far percepire il sito Internet come sicuro e affidabile e le descrizioni degli articoli giocano un ruolo fondamentale. Quasi il 90% dei rispondenti al nostro questionario, ha scelto i prodotti la cui descrizione era scritta correttamente in lingua russa, preferendoli agli stessi identici prodotti la cui descrizione conteneva errori.

Tradurre bene il sito e-commerce non solo sottolinea l’affidabilità del sito, ma da un vero vantaggio competitivo sulla concorrenza che non ha curato la traduzione del sito.

Inoltre: se stai pensando di vendere online in Russia con un sito in inglese, sappi che questo ridurrà il numero dei tuoi potenziali clienti: l’81,7% non comprerebbe mai medicine senza poter leggere nella propria lingua, il 37,4% prodotti tecnologici, il 33,9% servizi turistici, il 33% prodotti alimentari, il 20,9% non prenoterebbe un albergo e il 20% non acquisterebbe capi di abbigliamento.

Morale: Proprio come nel mondo “reale”, nella vendita online quello che si dice e come lo si dice gioca un ruolo fondamentale sulla decisione all’acquisto di un prodotto o un servizio.

5.png

Per concludere: Se hai intenzione di lavorare con il mercato russo, assicurati di tradurre e localizzare i contenuti, ma soprattutto che la traduzione del tuo sito web sia professionale.

Il nostro studio è incentrato sulla Russia. Non abbiamo a disposizione dati relativi agli utenti Internet di altri paesi, ma diciamoci la verità: chi di noi, potendo scegliere, non preferirebbe leggere nella propria lingua madre?

Ho dimenticato qualcosa?

Oppure hai delle domande sull’articolo? O non sei d’accordo con quello che ho scritto?

Fammelo sapere qui sotto!

Fausto

Lascia un commento

Spedire in Russia Campioni e Cataloghi Senza Passare per la Dogana si Può E-commerce in Russia: Cosa Serve Sapere per Vendere Online in Russia nel 2017

Potrebbe interessarti anche

Spedire in Russia Campioni e Cataloghi Senza Passare per la Dogana si Può
Consigli pratici per spedire in Russia una campionatura senza complicazioni e senza spendere un capitale.
11 Aprile 2017
E-commerce in Russia: Cosa Serve Sapere per Vendere Online in Russia nel 2017
Se pensi alla Russia come al prossimo mercato di sbocco per il tuo e-commerce, queste informazioni potranno chiarirti le idee.
09 Marzo 2017